Nocciola delle Langhe – Crema Gelato Superiore – Il sapore completo della nocciola

NOCCIOLA DELLE LANGHE – Gusto pieno e rotondo

La nocciola piace a vecchi e bambini, piace al nord e al sud, in provincia e in cittá, gusto nobile e popolare, la nocciola é la più venduta nelle gelaterie d’italia.

C’é una credenza diffusa secondo la quale si capirebbe dalla bontá, o meno, della nocciola se una gelateria é in grado, o meno, di produrre buon gelato. Di vero, in questa credenza, c’é certamente che se la nocciola é buona allora il gelatiere non é tirchio quando é ora di comprare la materie prime, perché la nocciola é, insieme a qualche altro ingrediente, una delle cose che costano più caro al “gelataio”.

Per contro, se avete comprato una buona nocciola e non siete dei cani tecnicamente, allora produrrete certamente una buona nocciola, perché, fatto l’acquisto il resto é facile.

Noi lavoriamo una nocciola piemontese, dalla zona delle Langhe, tostata leggera “gentile”, per evitare che il sapore di tostatura resti in gola quando si é finito il gelato. La tostatura ha la funzione di esaltare il sapore della nocciola, ma…. meglio non esagerare e mettere un pò di nocciola in più se si vuole dare un sapore intenso al gelato.

La tostatura “gentile” poi caratterizzerá anche cromaticamente il gelato: invece del caratteristico color nocciola bruno che siete abituati a vedere nelle vetrine delle gelaterie, la nostra risulterá molto molto chiara, tanto che molto spesso mi si chiede: “É bacio bianco quello?”

No, é NOCCIOLA DELLE LANGHE, un gusto intenso, distinto e rotondo che ricorderete.

Nocciola-delle-Langhe-Gelato-Spilamberto-Modena