Spagnola con Amarene e Anice Verde

Quando la dolcezza dell’Anice Verde di Castignano incontra la nota acidula delle ultime Amarene di stagione, rigorosamente sciroppate in casa, il risultato non può che essere un gustosissimo gelato alla Spagnola! Curiosi di provarlo?

L’Anice Verde, o Pimpinella Anisum, è una pianta annuale che viene da molto lontano, originaria dell’Oriente. Nel tempo, è stata esportata in diversi paesi del mondo, trovando il suo terreno di coltivazione anche nelle località del Mediterraneo. Questa è la storia che ha condotto la pianta in Italia e, in particolare, nel Piceno, dove oggi è coltivato l’Anice Verde di Castignano, dal nome dell’omonimo comune. Si tratta di un prodotto che ha suscitato persino l’interesse della Fondazione Slow Food, che ha inserito l’Anice Verde di Castignano nel suo catalogo dell’ “Arca del Gusto”. E noi lo abbiamo selezionato per la sua storia, la sua eccellente qualità e, soprattutto, per le sue innegabili proprietà organolettiche.

La dolcezza dell’Anice Verde è infatti capace di regalare un tocco più ai nostri gusti gelato: il suo profumo avvolgente arricchisce le nostre ricette di personalità, donando un inebriante retrogusto balsamico. D’altronde, non è un caso che proprio l’Anice Verde sia ampiamente utilizzato per insaporire biscotti e dolci, ma anche primi, secondi.